iSurveyworld Recensioni: Come funziona, Guadagni e Registrazione

Vuoi guadagnare una somma extra con i sondaggi online pagati? Stai cercando una piattaforma che offra dei sondaggi pagati bene? Oggi vogliamo illustrarti come funziona una piattaforma molto utilizzata per i sondaggi pagati online: iSurveyworld. Mostreremo di iSurveyworld recensioni, funzionamento e pagamento.

Ecco cosa devi conoscere di iSurveyworld: recensioni e le nostre opinioni!

Come funziona iSurveyworld

iSurveyWorld ha una piattaforma molto semplice da utilizzare e facilmente intuitiva per gli utenti che decidono d’iscriversi per rispondere ai sondaggi online.

Dopo aver effettuato l’iscrizione alla piattaforma, si dovrà sostenere un sondaggio di presentazione che permette a iSurveyWorld di individuare quale tipologia di questionari inviarti in base a:

  • Età;
  • Interessi;
  • Conoscenze;
  • Studi;
  • Hobby.

Una volta completato il sondaggio di presentazione, sarai iscritta/o alla piattaforma e potrai iniziare a rispondere ai questionari pagati. I sondaggi pagati prevedono un compenso a seconda della lunghezza e della tipologia di questionario completato.

Compilando, quindi i sondaggi, otterrai in cambio del denaro

Questo, una volta accumulato, può essere richiesto in pagamento e trasferito direttamente sull’account PayPal.

Gli inviti alla compilazione dei sondaggi o vengono inviati tramite email o si possono visualizzare direttamente dalla piattaforma. In entrambi i casi, una volta ricevuti, bisogna completare i questionari per ottenere il compenso previsto.

Come paga iSurveyWorld

iSurveyWorld prevede, per il completamento dei questionari, vari tariffari di pagamento. In base all’argomento trattato e al tempo impiegato per il completamento del sondaggio, viene stabilito il compenso.

La cifra va da 1 a 2 dollari per sondaggio consegnato. Per ottenere il pagamento in contanti direttamente su PayPal bisogna andare sulla voce “Riscatta i miei premi”.

All’interno della scheda “Premi”, solo quando avrai raggiunto la soglia di 25 dollari, puoi trasferire i soldi sul conto personale di PayPal.

Una volta richiesto il trasferimento, saranno necessarie da un minimo di 3 a un massimo di 4 settimane per ottenere il denaro dovuto da iSurveyWorld.

Come registrarsi su iSurveyWorld

La registrazione alla piattaforma iSurveyWorld è molto semplice. Il primo passo è andare sul sito ufficiale del sito di sondaggi retribuiti.

Dalla sito ci si può iscrivere direttamente dal form che si trova in homepage. Inseriti i dati richiesti e selezionata la lingua preferita per i sondaggi, si deve cliccare suEntra gratuitamente”.

Fatto ciò, si riceverà una mail per confermare la propria identità e per rispondere al sondaggio di presentazione. Il primo sondaggio contiene molte domande personali. Le domande effettuate servono per definire il target dell’iscritto.

In base al target nel quale si rientra, si ricevono sondaggi differenti dagli altri. Questo perché le aziende che pagano per ottenere le risposte ai sondaggi vogliono far riferimento al loro target specifico e non a un pubblico generico.

Ecco perché il consiglio è rispondere il più sinceramente possibile al sondaggio di presentazione

Una volta inoltrato il primo sondaggio, si potrà accedere al proprio profilo, inserire l’indirizzo mail PayPal sul quale si desidera ottenere il pagamento. Vuoi conoscere altre piattaforme che pagano su PayPal? Leggi questo articolo allora!

Dopodiché si potranno ottenere i sondaggi pagati al quale rispondere per poter accumulare denaro sul proprio conto.

Come cancellarsi

Se lo si desidera, è possibile cancellare il proprio account da iSurveyWorld. Basta accedere alle impostazioni del proprio account; dopodiché basta andare sulla voce che permette la cancellazione del profilo.

Dopo aver inviato la richiesta di cancellazione, si riceverà una mail in cui ti verrà chiesto se si vuole cancellare l’account definitivamente.

Una volta confermato ciò, l’account sarà eliminato e diventerà inaccessibile

Il profilo su iSurveyWorld può essere anche cancellato in modo automatico. Questo succede quando si lascia il profilo utente inattivo, ossia quando non si effettua più l’accesso alla piattaforma e non si risponde più ai messaggi per un periodo di 24 mesi.

L’account, dopo questo periodo, viene rimosso permanentemente e l’eventuale denaro accumulato sarà perso.

Quali sono le recensioni su iSurveyWorld

Esistono diversi panel dai quali è possibile rispondere ai sondaggi online: e non sempre le recensioni sono positive.

Per quanto riguarda iSurveyWorld le recensioni sono abbastanza positive.

Uno dei primi vantaggi sottolineati è la possibilità di effettuare l’iscrizione in modo gratuito, dopo il quale, ribadiamo, si dovrà solo compilare il sondaggio di presentazione. Inoltre si otterrà anche un bonus di 5 dollari come ringraziamento per la propria iscrizione al sito.

I sondaggi che arrivano sono tutti in Italiano: nonostante ciò, il panel di controllo non è completamente tradotto e in alcune sezioni presenta una traduzione approssimativa.

Un altro disagio lamentato dagli utenti è l’assenza di un programma che permetta di guadagnare invitando gli amici. L’unica possibilità di guadagno, dunque, è rispondere ai sondaggi per le indagini di mercato.

Un’altra cosa da prendere in considerazione è che i guadagni dopo 12 mesi scadono e vengono azzerati: quindi bisogna prelevarli prima di perdere il denaro ottenuto. Per quanto riguarda i pagamenti questi vengono eseguiti direttamente su PayPal ed è un vantaggio molto apprezzato dagli iscritti alla piattaforma.

Il numero di sondaggi inviati va da uno a quattro sondaggi a settimana, solitamente sono pagati da 1 a 2 dollari a testa. I guadagni non sono altissimi, ma vengono retribuiti, elemento apprezzato positivamente dagli utenti di iSurveyWorld.

Come hai potuto leggere, su iSurveyWorld le recensioni sono abbastanza positive. Ma se vuoi conoscere altre piattaforme di sondaggi retribuiti, ti consiglio la lettura di questo articolo sui migliori panel nel mercato.

Silvia Faenzahttps://silviafaenza.it/
Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali (2014) presso l’Università del Salento. Dopo la laurea ha maturato un’esperienza di un anno presso un’agenzia di Marketing farmaceutico, approdando l’anno dopo nel mondo della scrittura e dell’editing per il web. Dal 2015 si occupa della gestione dei contenuti per aziende e agenzie editoriali online, principalmente in qualità di ghostwriter e web editor. Vive a Marina di Ginosa.

Altri articoli dell'autore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui