Cos’è e Come Funziona OpLine, il Sito di Sondaggi Made in Italy: Ecco la Recensione Completa

OpLine è un sito di sondaggi retribuiti promosso da Human Highway srl, società tutta italiana (milanese per l’esattezza) costituita nel marzo del 2005, che si definisce come una “community di ricerca e sondaggi via Web cui puoi partecipare liberamente esprimendo le tue opinioni”.

Entrando in questa community, oggi formata già da più di 16.000 persone, conosci e valuti nuovi prodotti e servizi in anteprima, guadagnando punti da trasformare in premi oppure, se preferisci, in donazioni di solidarietà.

Come funziona OpLine

Per partecipare a OpLine è necessario rispettare 3 regole fondamentali:

  1. Puoi partecipare al sondaggio solo su invito che ti sarà recapitato per e-mail dalla piattaforma stessa dopo la registrazione;
  2. Puoi compilare il questionario una volta sola e rispondendo solo dopo aver letto attentamente le domande;
  3. La partecipazione a OpLine è personale: devi quindi usare un solo indirizzo email e deve partecipare una sola persona.

La frequenza degli inviti è stabilita in base alla disponibilità che avrai comunicato al momento dell’iscrizione (per esempio, se hai detto di non voler ricevere più di una ricerca al mese, il portale non ti invierà più di un invito al mese).

I questionari di ricerca di OpLine sono raggiungibili cliccando su un link che trovi all’interno della e-mail.

Questi possono vertere sia su prodotti, servizi o brand presenti su internet, sia su fenomeni sociali, tendenze presenti sul web o campagne pubblicitarie

Tutti i questionari OpLine sono in genere:

  • Curati nel testo, dunque chiari e comprensibili;
  • Facili da compilare, per evitarti di farti perdere tempo;
  • Mai troppo lunghi, limitando la richiesta della tua attenzione a un massimo di dieci minuti di tempo;
  • Quando possibile, risultano divertenti, in modo da non rendere troppo noiosa la compilazione.

Se sei ancora indeciso se iscriverti o meno oppure se vuoi sapere in anticipo come funziona, OpLine ti dà la possibilità di partecipare prima a un questionario di prova in cui puoi fare un’esperienza concreta di come si partecipa di solito alle ricerche di OpLine.

La compilazione del questionario di prova, composto da diciassette domande, ti impegnerà al massimo per sette minuti. Ma, trattandosi solo di una prova, non ti accrediterà alcun punto.

Come paga OpLine

Ogni volta che completi la compilazione di un questionario, OpLine ti assegna dei punti che puoi successivamente trasformare in premi e vantaggi per te o per gli altri.

Di solito la compilazione di un questionario OpLine comporta l’accredito di 8 nuovi punti, ma nel caso di questionari più lunghi e impegnativi puoi anche arrivare a ottenere 20 punti, mentre, se i questionari sono molto semplici e veloci, potresti riceverne solo 1.

Potrai convertire i tuoi punti in premi una volta raggiunta la soglia di almeno 40 punti. Se decidessi di non riscattare alcun premio, dato che i punti non hanno scadenza, puoi continuare ad accumularli per riscuotere i premi successivi.

Se, per cause oggi non prevedibili, OpLine dovesse interrompere all’improvviso la propria attività, sarai avvisato via e-mail e avrai due mesi di tempo per riscuotere i tuoi punti in un premio.

Per conoscere il tuo saldo punti e vedere quali premi puoi richiedere, non hai la possibilità di accedere a un’area riservata, ma devi inserire l’indirizzo email che hai indicato in fase di registrazione in uno specifico campo sul sito.

Tuttavia, ogni volta che compili un sondaggio e ricevi il premio corrispondente, ti sarà comunicato anche il saldo punti che hai accumulato e i premi che hai diritto a richiedere.

Quali sono i premi

I premi riservati da OpLine ai propri panelisti sono diversi e vari e dipendono, soprattutto, dalla quantità di punti che hai accumulato:

  • Sconti per acquisti online sullo store Feltrinelli: buono acquisto di 5 (40 punti); 10 € (70 punti);
  • Voucher Ticket Compliments® del valore di 10 Euro (70 punti);
  • Buono Esselunga del valore di 10 Euro valido per acquisti in negozio (70 punti);
  • Codice sconto del valore di 10 Euro su kobo (70 punti);
  • Ricariche telefoniche del valore di 10 Euro con i gestori Coop Voce, PosteMobile, TIM e Vodafone (70 punti);
  • Buono Amazon di 15 € (100 punti);
  • Codice sconto del valore di 15 Euro su iTunes, Google Play o  Windows Store (100 punti);
  • Infine, puoi anche scegliere di devolvere i tuoi punti/ premi in progetti di solidarietà finanziabili nell’ambito di OpLine.

I progetti di solidarietà al momento disponibili sono i seguenti:

  1. FAI (Fondo Ambiente Italiano): Progetti culturali e paesaggistici per salvare l’Italia;
  2. AMANI Onlus ONG: Progetto di microimpresa “Get Together Girls – GtoG” di Nairobi, in Kenya;
  3. SOS Villaggi dei Bambini: Sostegno psicologico e interventi riabilitativi per bambini e ragazzi accolti nelle case SOS perché privi di cure familiari.

Se vuoi invece conoscere siti di sondaggi che pagano direttamente in denaro e magari su PayPal, ti rimando all’articolo a questo link.

Come registrarsi

Possono partecipare al programma soltanto i soggetti che hanno raggiunto i 15 anni di età. Per registrarti a OpLine e iniziare a ricevere gli inviti per partecipare ai questionari devi fare due cose:

  1. Compilare il modulo di registrazione che trovi sul sito nella sezione “iscriviti”;
  2. Rispondere alle domande del primo questionario che ti sarà inviato tramite l’e-mail indicata in fase di registrazione, detto “Questionario di Profilazione”, dove ti vengono chieste alcune cose su di te e sul tuo consumo di Internet.

Terminata la fase di iscrizione e profilazione descritta ai due punti precedenti, entri a far parte della community di OpLine

Da quel momento inizi a ricevere gli inviti per partecipare alle indagini. Questi ti saranno spediti periodicamente, via e-mail, all’indirizzo che ci hai comunicato al momento dell’iscrizione.

Come cancellarsi da OpLine

Il panelista OpLine ha il diritto, in qualsiasi momento e senza addurre giustificazioni, ad annullare la propria iscrizione al programma OpLine. Questa decisione potrà essere comunicata tramite la pagina Web a cui si perviene al termine di ogni intervista, recuperabile seguendo le istruzioni indicate nella pagina myopline.htm, oppure inviando un’e-mail a surveys@opline.it.

In caso di dis-iscrizione dal programma, i punti accumulati e non fruiti saranno resi indisponibili, anche qualora si esegua una nuova iscrizione al programma entro i termini di validità dello stesso.

Anche Human Highway Srl, la società proprietaria del sito di survey, si riserva il diritto di espellere i panelisti con comportamenti scorretti quali ad esempio:

  • Aderire al programma con più di una casella e-mail;
  • Utilizzo più caselle e-mail alle quali diffondere l’invito di partecipazione ad un questionario;
  • Compilare in modo eccessivamente distratto il questionario, con conseguente immissione di risposte non affidabili;
  • Manomettere l’indirizzo internet dei questionari.

In tutti i casi di espulsione dal programma, il panelista estromesso non riceverà più alcun invito a compilare questionari.

Quali sono le opinioni su OpLine

Panel affidabile”, “Sito molto serio”, “Ottimo panel”: sono questi i commenti che si leggono online su OpLine, il che non può che far pensare che si tratti certamente di un sito di sondaggi retribuiti davvero affidabile.

Le uniche “pecche” che vengono attribuite dagli utenti a questa piattaforma di questionari online del tutto Made in Italy sono casomai l’esiguo numero di sondaggi inviati mensilmente, per cui per raggiungere la soglia oltre cui è possibile riscuotere i premi bisogna aspettare, di solito, almeno 2 o 3 mesi!

Per il resto, però, non sembrano esserci dubbi circa la serietà e l’affidabilità di tutte le attività svolte dal sito.

Ma se non sei convinto da questo sito e vorresti provarne degli altri, ti rimando alla lettura di questo articolo in cui puoi trovare altre piattaforme di sondaggi online. Buona lettura!

Sara Nicoli
Laurea in Scienze Politiche (2003) conseguita presso l’Università degli Studi di Firenze. Ha 5 anni di esperienza come content editor in ambito health, business e personal finance. Ha un’esperienza rilevante in ambito marketing e comunicazione. In Supercoin si occupa dei contenuti in ambito prestiti e prodotti bancari. Vive a Napoli.

Altri articoli dell'autore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui