YouGov: Ecco la Recensione e le Opinioni degli Utenti sulla Piattaforma di Sondaggi Retribuiti

Hai sentito parlare di YouGov, piattaforma di sondaggi retribuiti online di nazionalità britannica, ma presente ormai in cinque continenti, e sei curioso di saperne di più?

Allora puoi smettere di cercare perché qui trovi tutte le informazioni che servono su come fare sondaggi su YouGov!

Inizio subito col dire che YouGov è nata come un’azienda specializzata in ricerche e sondaggi d’opinione in ambito politico. Poi, dopo la quotazione in Borsa nel 2005 e la fuoriuscita dal mercato britannico nel 2006, con l’acquisizione di altre società di sondaggi in numerosi paesi la sua attività si è estesa anche ad altri settori, in particolare quello dei prodotti al consumo.

La sua comunità, oggi formata da oltre 8 milioni di utenti in tutto il mondo, fornisce quindi opinioni e pareri a brand, aziende, istituzioni e associazioni allo scopo di migliorare i propri beni e servizi.

Come funziona YouGov

Il funzionamento di YouGov è simile a quello di altre piattaforme di sondaggi: gli utenti che si iscrivono al panel sono invitati tramite e-mail a partecipare ai sondaggi disponibili in base al proprio profilo.

Per ogni questionario compilato, ottieni dei punti che poi, una volta raggiunta una determinata soglia, potranno essere convertiti in premi

Inoltre, occasionalmente sarà possibile partecipare col proprio account anche all’estrazione di concorsi a premi che prevedono o meno l’utilizzo dei punti già accumulati.

Come paga YouGov

Ora che hai visto YouGov come funziona probabilmente vorrai sapere anche quali sono i premi e le soglie da raggiungere per poterli riscattare. Bene, anche qui non resterai deluso in quanto si tratta di una piattaforma di sondaggi che paga solo e unicamente in buoni Amazon.

In particolare:

  • Cumulando 3.000 punti, puoi richiedere l’invio di un coupon sconto di 25 €;
  • Raggiungendo invece i 5.000 punti, puoi ottenere un buono Amazon di 50 €.

Puoi visionare il numero di punti accumulati entrando nella tua sezione personale del sito: quando avrai raggiunto il numero di punti necessario, il premio corrispondente si colorerà di rosso.

A questo punto non dovrai fare altro che richiedere il premio e questo ti sarà inviato nel giro di qualche giorno via e-mail, senza il bisogno di indicare su YouGov Paypal, Iban o numero di carta di credito.

Se hai qualche dubbio sul pagamento delle piattaforme di sondaggi, ti consiglio di leggere l’articolo a questo link: così puoi toglierti ogni dubbio.

Come registrarsi

Registrarsi su YouGov non comporta particolari difficoltà. Tutto quello che devi fare è:

  1. Andare sulla pagina riservata ai nuovi iscritti, inserire il tuo indirizzo e-mail e una password. Immediatamente ti sarà inviato un messaggio contenente un link di attivazione all’indirizzo di posta elettronica indicato;
  2. Cliccare sul link per attivare subito l’account e iniziare a guadagnare.

L’iscrizione a YouGov panel è gratuita, anzi, per darti il benvenuto, la piattaforma ti offre subito un bonus di 100 non appena avrai completato il primo sondaggio relativo alle tue informazioni socio-demografiche. Anche condividendo il tuo link referral personale con un amico, puoi ottenere fino a 200 punti extra quando questi completerà i suoi primi 5 sondaggi.

Come cancellarsi da YouGov

Qualora tu volessi annullare la tua iscrizione a YouGov dovrai contattare direttamente la piattaforma tramite e-mail o modulo di contatto oppure utilizzando l’opzione “annulla iscrizione” dalla pagina del proprio account personale.

La società che gestisce il panel provvederà alla chiusura dell’account e interromperà le comunicazioni con l’utente entro 7 giorni dalla ricezione della notifica di annullamento dell’iscrizione.

Tieni presente che anche YouGov ha la facoltà di annullare o sospendere, a sua esclusiva discrezione e senza preavviso, l’iscrizione o partecipazione dell’utente, sia a causa di una violazione di una qualunque regola di comportamento prevista dal regolamento, sia per la prolungata mancata adesione agli inviti.

Quali sono le opinioni su Yougov?

  • Non perdete il vostro tempo inutilmente, dopo aver raggiunto 2000 punti, e per avere un buono Amazon da 25€ ne servono 3000, sono mesi che non mandano più nessun sondaggio.
  • Arrivata al minimo chiedo un buono Amazon: mai arrivato. Assistenza non risponde. Eppure due anni fa non erano così. Grossa delusione.”
  • I sondaggi sono pochi, è vero. Però il sito è davvero valido, gli inviti ricevuti fin’ ora sono risultati sempre interessanti e sono riuscita a portarli a termine. Sicuramente si potrebbe migliorare la sezione premi, per il resto sono soddisfatta di poter partecipare.”

Ho riportato qui alcune opinioni su YouGov che ho trovato su internet e, che dire, sicuramente qualche problemino questo panel ce l’ha, soprattutto per quanto riguarda la gestione e l’invio dei premi.

Del resto, l’eccessiva semplificazione delle ricompense, che non ammettono alternative al buono Amazon e necessitano di soglie abbastanza elevate (tremila o cinquemila punti!) per poter fare la richiesta di accredito, avevano lasciato un po’ perplessa anche me anche senza leggere le opinioni su YouGov.

Tuttavia, il prestigio e la fama di questa società non lasciano dubbi circa la sua serietà ed affidabilità

Quindi probabilmente quelli che si lamentano o non sono entrati nel “meccanismo” (ad esempio, non hanno compilato a dovere il sondaggio di benvenuto coi propri dati anagrafici in modo da ricevere un maggior numero di inviti) oppure semplicemente non hanno partecipato alla maggior parte degli inviti inviati quindi, alla fine, la piattaforma ha provveduto a rimuoverli.

C’è anche da dire, infine, che se tu preferissi siti di sondaggio che pagano direttamente in denaro con Paypal o bonifico, allora l’applicazione YouGov non è certamente quella giusta per te!

In tal caso, leggi questo articolo sulle migliori piattaforme di sondaggi che vengono retribuite con PayPal 

Sara Nicoli
Laurea in Scienze Politiche (2003) conseguita presso l’Università degli Studi di Firenze. Ha 5 anni di esperienza come content editor in ambito health, business e personal finance. Ha un’esperienza rilevante in ambito marketing e comunicazione. In Supercoin si occupa dei contenuti in ambito prestiti e prodotti bancari. Vive a Napoli.

Altri articoli dell'autore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui