Come Fare Per Guadagnare On Line? Ecco 5 Dritte Infallibili

Se stai leggendo questo articolo è perché anche tu stai raccogliendo informazioni e spunti su quali siano oggi i migliori modi per guadagnare on line.

C’è chi desidera costruirsi una carriera totalmente online, sfruttando le proprie competenze nel digitale e le opportunità offerte dal web, ma c’è anche chi vorrebbe semplicemente scovare in rete qualche nuova idea su come poter arrotondare i propri guadagni.

Già, perché le spese quotidiane da affrontare sembrano sempre, quasi misteriosamente, superiori agli introiti generati e riuscire a costruirsi una fonte di guadagno extra è sempre un’ottima idea.

Come guadagnare soldi extra

Qualche risparmio in più può essere utile per pagare affitto, bollette e rata dell’auto, ma anche per viaggiare o investire nella propria formazione e nella propria crescita professionale.

Qualunque sia il tuo obiettivo, sappi che le strategie per guadagnare online sono numerose e che la maggior parte di esse sono anche assolutamente accessibili e a basso investimento iniziale.

Quali sono quindi le migliori idee sulle quali incanalare il tuo tempo e le tue energie? Ecco qualche suggerimento!

1. E-commerce

La compravendita su Internet rappresenta oggi una delle strade più battute da chi vuole guadagnare on line in maniera continuativa, efficace e fruttuosa.

I metodi per avvicinarsi a questo settore sono numerosi e richiedono differenti livelli di competenza, nonché un diverso budget per iniziare, anche se in tutti i casi le spese iniziali richieste sono decisamente contenute.

Se ad esempio desideri approcciare il mondo dell’e-commerce potresti affacciarti inizialmente alle numerose piattaforme che consentono di mettere in vendita gli oggetti che non usi più come capi d’abbigliamento, mobili, vecchie collezioni, attrezzature sportive o qualsiasi cosa occupi i tuoi armadi e la tua cantina.

App e portali come Ebay, Subito.it, Vinted o Depop fanno al caso tuo: oltre che usarle come un test per le tue abilità di commerciante e marketer, potresti anche sfruttarle per tentare la compravendita di oggetti non second-hand, magari acquistandoli a prezzo scontato e rivendendoli poi al miglior offerente.

Una diversa strada è quella dell’apertura di un vero store online. Puoi infatti costruire un valido sito web con l’aiuto di uno sviluppatore professionista e dotarlo di tutte le caratteristiche che possano renderlo fruibile, veloce e performante.

L’opzione di vendere in dropshipping poi potrebbe toglierti l’onere di creare e gestire un magazzino per la merce che proponi, esercitando quindi il ruolo di puro intermediario. Amazon FBA è un altro dei nomi che compaiono nella mente di chiunque desideri entrare nel mondo del commercio elettronico e permette di contare su di un supporto logistico non indifferente.

Qualunque alternativa tu scelga, i segreti per avere successo sono però sempre i medesimi:

  • Individuare il prodotto vincente;
  • Affinare le tue skills;
  • Creare strategie di marketing dal forte appeal che guidino il tuo catalogo verso visibilità e conversioni.

2. Affiliate marketing

Parlando di fruttuosi metodi per generare entrate grazie al web non si può non menzionare l’affiliate marketing. Di cosa si tratta? Fondamentalmente è un modello di business basato sulla promozione e/o sulla vendita di prodotti o servizi proposti da terze parti.

Il ruolo di chi sceglie di guadagnare attraverso l’affiliate marketing è quindi quello di pubblicizzare, attraverso abili tattiche di comunicazione digitale, l’offerta di un’azienda o di un determinato brand, convincendo quante più persone possibili a convertirsi.

Gli introiti corrispondono a percentuali di guadagno, stabilite contrattualmente tra l’azienda venditrice, o merchant, e l’affiliato, o publisher.

Per promuovere i prodotti o i servizi che ritieni validi e avere successo nell’affiliate marketing puoi utilizzare diversi canali, che spaziano da un blog personale, a un canale YouTube, al tuo podcast, fino alle pagine dei tuoi profili social più di successo.

A seconda del contratto stipulato con il venditore, sono ammessi anche mezzi di promozione a pagamento e differenti strategie di sponsorizzazione, che ampliano per te le occasioni di intercettare il target desiderato e di portare la tua attività verso gli obiettivi stabiliti.

3. Sondaggi

Se sei alla ricerca di modalità di guadagno caratterizzate da un ridotto impegno giornaliero e da un basso grado di competenze richiesto, potresti valutare di creare nuove entrate in un modo incredibilmente semplice: partecipando ai sondaggi di opinione online.

Sono molte le società che si occupano full time della raccolta di dati circa le abitudini di acquisto, le preferenze e i feedback del pubblico, nonché numerosi i brand interessati ad avere sempre il polso sul mercato e sui suoi trend.

Iscriverti alle piattaforme di sondaggi e analisi di mercato, come Toluna o Nielsen Computer & Mobile Panel, è veloce e semplicissimo e ti permette di ottenere piccole ricompense monetarie ogni qual volta hai voglia – e tempo – di esprimere la tua opinione sulle tematiche proposte.

Molti panel di opinione dispongono anche di pratiche app da installare sul tuo smartphone e da aprire ogni volta che hai qualche minuto libero da dedicare a quest’attività.

Ad esempio? Sweatcoin ti consente di guadagnare camminando e BeMyEye ti permette di trasformarti in un mistery client.

Sul web le opportunità per guadagnare on line sono davvero molte!

4. Risparmiare

È innegabile: uno dei migliori modi per guadagnare on line denaro extra è quello di risparmiarlo e accantonarlo per i mille usi a cui vorresti dedicarlo. Come iniziare subito a risparmiare qualche cifra interessante?

Un’ottima idea è quella di usare i portali e le app di cashback, ossia piattaforme che ti consentono di ottenere rimborsi sui pagamenti che effettui, sia nei negozi fisici che sugli store online.

Passando da siti web come Bestshopping o Beruby, puoi avere accesso alle migliori offerte di cashback facendo shopping sui tuoi negozi preferiti come Zalando, Amazon, Booking.com e molti altri protagonisti dell’e-commerce.

Un altro metodo per guadagnare, o meglio per ridurre le spese, grazie al web, è quello di fare un approfondito check dei tuoi abbonamenti, delle tue bollette e delle tue uscite ricorrenti, per verificare se esistono servizi analoghi più convenienti e innovativi.

Potresti ad esempio scoprire che la tua bolletta della luce è troppo alta e passare a un operatore più a buon mercato, oppure scovare una compagnia assicurativa online che abbassi drasticamente il budget che impieghi ogni anno per le tue polizze.

Sempre sfruttando le potenzialità della rete, potresti andare alla ricerca di abbonamenti in prova gratuita, bonus e incentivi in denaro offerti da banche e carte di credito per l’apertura di nuovi conti correnti o in occasione dell’erogazione di particolari carte di pagamento.

O ancora, potresti setacciare il web raccogliendo tutti i coupon sconto, i voucher e le offerte promozionali che riesci a trovare, per sfruttarle a tutto vantaggio della tua personal finance.

5. Vendi le tue competenze in rete

Proporre online le tue skill e le tue conoscenze resta, oggi, uno dei migliori guadagnare on line. Se sei ferrato in una materia in particolare o hai dalla tua anni di esperienza in un determinato settore, perché non pensare di trasmettere ad altri le tue competenze e aprire un corso online?

Sono ormai numerose le piattaforme che ti supportano nella creazione di corsi web, mettendoti a disposizione canali di promozione e validi strumenti per realizzare i tuoi contenuti o per interagire con i tuoi studenti. Trasformarti in un insegnante online è un’opportunità da tenere senza dubbio in considerazione!

Il mondo del freelancing è una vera fonte di entusiasmanti occasioni per chi desidera costruire, mattone dopo mattone, una carriera da libero professionista.

Offrire la tua professionalità online è una strategia estremamente valida per dar vita a un modello di business strutturato e lungimirante, e ti permette di contare su una consistente seconda entrata mensile e anche di proiettarti verso una vita da freelance, nomade digitale e remote worker.

Web developer, copywriter, videomaker, contabile, social media expert, SEO Specialist, consulente legale, e-commerce manager, virtual assistant; non ci sono limiti alle alternative per chi desidera muoversi nel campo del freelancing.

Per testare se la vita da libero professionista fa per te, puoi muovere i tuoi primi passi su piattaforme come Upwork, Freelancers o People per Hour, provando a gestire in prima persona la ricerca di lavoro da freelance e il rapporto con i tuoi primi clienti.

Qualche conoscenza di marketing, personal branding e promozione digitale saranno poi necessarie per renderti visibile online e far decollare la tua carriera. I metodi per guadagnare on line non mancano di certo: la differenza tra riuscire e fallire risiede spesso solamente nella quantità di impegno e perseveranza che investirai nel tuo progetto.

Se cerchi altri modi di guadagnare clicca qui e leggi questo articolo!

Deianira Fenerihttps://deianirafeneri.com/
Laureata in Marketing, Comunicazione Aziendale e Mercati Internazionali (2009) presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca, dopo il conseguimento del titolo non smette di formarsi in ambito digital e sviluppa inoltre competenze eterogenee lavorando sia per piccole startups che per grandi multinazionali in Italia, Svizzera e Malta. Oggi lavora come content writer freelance collaborando con agenzie di comunicazione, liberi professionisti, aziende e piccoli business.

Altri articoli dell'autore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui